La Carta dei diritti e dei doveri sul verde pubblico

I cittadini e le cittadine di Pula, grandi e piccoli, dopo l'esperienza maturata nel percorso di cittadinanza attiva sul verde pubblico promosso dal progetto "La città che vorrei"

affermano

l'importanza della diffusione del verde in città per migliorare la qualità della vita di tutta la comunità e del territorio

assicurano

l'assunzione di responsabilità nella cura e nel rispetto degli spazi verdi pubblici

propongono

la partecipazione attiva e consapevole di tutti nelle scelte sul bene comune.

Per dare compiutezza a questi intendimenti, i cittadini e le cittadine di Pula hanno individuato diritti e doveri che diano forma e senso a un patto rinnovato tra cittadini e amministratori.

I cittadini e le cittadine di Pula ritengono di avere diritto a:

  • partecipare all'elaborazione di soluzioni condivise sulle scelte del verde pubblico
  • avere più spazi verdi pubblici programmati e regolamentati da un Piano comunale condiviso
  • avere spazi verdi pubblici pianificati con criteri di sostenibilità e di difesa della biodiversità locale in ideale continuità con le valenze paesaggistiche del territorio
  • godere di aree verdi pubbliche fruibili per tutti, accoglienti, sicure e pulite

I cittadini e le cittadine di Pula riconoscono i loro doveri nei confronti degli spazi comuni e si impegnano a:

  • dedicare tempo e energie nella partecipazione e condivisione dei processi decisionali sulle scelte del verde cittadino
  • rispettare e accogliere opinioni diverse nei processi partecipativi
  • assumere e incoraggiare comportamenti sostenibili
  • avere cura e attenzione delle aree verdi comuni
  • rispettare il diritto di tutti di fruire pienamente del verde pubblico

 


Centro di educazione ambientale Laguna di Nora, Pula - Tel. 070.9209544 - Credits