In balia dell′onda di risacca

Un delfino di quasi due metri si è ritrovato in acque troppo basse rimanendo arenato nella battigia. È stata vista così la Stenella spiaggiata a Chia il 20 febbraio 2012.

L′immagine non ha lasciato indifferenti i tecnici che stanno provvedendo alla manutenzione della Torre di Chia i quali, avvistato il delfino in difficoltà, si sono precipitati per tentare di soccorrerlo.
Cosimo Rais e Nicola Lecca dell′Agenzia della Conservatoria delle Coste hanno attivato i soccorsi chiamando il 1515. Allertati dalla Sala operativa gli operatori del Centro recupero Laguna di Nora si sono recati immediatamente a Chia ma il delfino ha ripreso il mare con sicurezza quando è stato aiutato a raggiungere acque più fonde.

Difficile capire i motivi dello spiaggiamento perché la stenella, specie pelagica che ama vivere in acque profonde, non presentava lesioni evidenti.

Non è stata altrettanto fortunata la Stenella spiaggiata a Calasetta (CA), trovata morta nella spiaggia di Sotto Torre il 12 febbraio 2012.


Centro di educazione ambientale Laguna di Nora, Pula - Tel. 070.9209544 - Credits