Il naturalista

Giulia Barbera, Gianluca Lo Presti, Federico Parodi, Michele Tozzi - Animazione - Italia, 2008, 6′

Una gita in campagna, per camminare a piedi nudi sul prato, suonando spensierati il flauto: niente di meglio per il Naturalista, che crede basti questo per un rilassante ritorno alla natura... ma ogni passo, ogni azione può avere conseguenze disastrose su questo delicato ecosistema, come ci dimostra questo divertente e ironico cortometraggio, nato dell′unione delle più disparate tecniche d′animazione, perfettamente amalgamate fra loro.

I registi

Giulia Barbera (1979, Palermo), Gianluca Lo Presti (1985, Milano), Federico Parodi (1984, Torino), Michele Tozzi (1978, Torino), si sono diplomati nel 2007 presso il Dipartimento Animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia, Scuola Nazionale di Cinema, nella sede di Torino, realizzando Il naturalista.

Hanno detto del film:

"Il film è stato realizzato con tecniche miste: animazione classica 2D, compositing, riprese dal vero, di modellini e set, stop motion, ma un ringraziamento speciale va alla colla a caldo!"

Giulia Barbera, Gianluca Lo Presti, Federico Parodi, Michele Tozzi

 

Home - La nostra terra

Yann Arthus-Bertrand - Documentario, Francia, 2009, 90′

Ci sono volute 488 ore di riprese a bordo di elicotteri, 217 giorni di lavorazione attraverso 54 differenti nazioni, per permettere a Yann Arthus-Bertrand di ultimare Home, documentario spettacolare e di grande impatto emotivo, intenzionato a farci aprire gli occhi sulle reali conseguenze del riscaldamento globale, della deforestazione, dell′inquinamento. L′umanità si trova ormai a un bivio obbligato, tra abitudini negative che dovrebbero appartenere al passato e possibilità di effettuare scelte sostenibili, le uniche in grado di garantirci un futuro non catastrofico. Seguendo l′esempio di Una scomoda verità, sua dichiarata fonte d′ispirazione, il celebre fotografo francese, qui al debutto alla regia, realizza un′opera coinvolgente e accurata, tanto nelle immagini, quanto nei contenuti, in grado di catturare e far riflettere lo spettatore.

Il regista

Fotografo, giornalista e ambientalista, impegnato con GoodPlanet.org nello sviluppo di progetti sulle energie rinnovabili, è noto per i suoi reportage di carattere naturalistico realizzati a bordo di velivoli, come testimoniano le numerose produzioni di Altitude, agenzia da lui fondata del 1991, oltre che per il progetto La terre vue par le ciel, realizzato nel 1994 con il patrocinio dell′UNESCO, comprendente una mostra itinerante e una pubblicazione di grande successo.

Hanno detto del film:

"Questo film era un progetto che avevo in mente da 15 anni. Tutto ciò che ho visto e imparato mentre volavo sopra la Terra mi ha cambiato. Oggi voglio condividere tutto quello che ho acquisito. Questo film sarà eccezionale e intelligente ma, soprattutto, assolutamente costruttivo. Per farvi un esempio: la cosa importante non è che il 50% delle foreste sia scomparso, ma che il 50% ci sia ancora. Attraverso la qualità delle immagini e dei suoi contenuti, questo film permetterà alle persone di capire che tutti abbiamo delle responsabilità e che tutti possiamo agire nel nostro piccolo. Come disse il mio amico Albert Jacquard "essere coscienti che il domani è in arrivo e che ognuno può avere un effetto su di esso è specifico dell′Uomo".

Yann Arthus-Bertrand

 

"Sono sempre stato un amante del Pianeta, e più volte ho provato a mostrare alle persone i suoi aspetti più belli attraverso i miei film, Le Grand Bleu, Atlantis e Arthur and the Minimoys. È stato quindi naturale per me unirmi a Yann nella produzione di questo fantastico progetto."

Luc Besson
 

Centro di educazione ambientale Laguna di Nora, Pula - Tel. 070.9209544 - Credits