Larus: un progetto per la tutela del Gabbiano corso

Una specie a rischio

Il Gabbiano corso è una specie fragile che ha bisogno di uno sguardo protettivo e di una particolare attenzione.

La popolazione negli ultimi anni è aumentata, si contano circa 21.500 coppie, ma la specie è sempre a rischio di conservazione perché oltre il 90% di esse è concentrato in meno di 10 siti e nidifica in poche aree soggette a danni e mutamenti ambientali.

L'Assessorato Politiche Ambientali, Energia e Tutela del Territorio della Provincia di Cagliari, con l'obiettivo di mettere a punto una strategia di conservazione del Gabbiano corso potenzialmente attivabile a livello provinciale, ha promosso Larus. Il Progetto prevede l'effettuazione di uno studio conoscitivo sullo stato di conservazione, l'elaborazione di un piano per la tutela dei siti di nidificazione della provincia di Cagliari e la predisposizione di linee guida per la gestione della specie.

L'area di indagine considerata comprende tutti i siti potenzialmente occupabili dal Gabbiano corso ricadenti nella provincia di Cagliari:

Isola Serpentara e Variglioni, Isola dei Cavoli e Variglioni, Saline di Quartu, Capo Sant'Elia, Saline di Macchiareddu, Isola San Macario, Isola Coltellazzo, Laguna di Nora, Isola Tuarredda, Isola Rossa di Teulada.

Sono stati impegnati nella realizzazione dello studio Sergio Nissardi e Carla Zucca della  Anthus snc.

Larus: informazione e partecipazione

Il programma educativo e divulgativo, progettato e svolto dal Ceas Laguna di Nora,  rafforza e integra le attività scientifiche di studio e monitoraggio svolte ai fini della salvaguardia del Gabbiano corso.

Ha previsto la realizzazione di laboratori didattici rivolti alle scuole dei comuni ricadenti nell'area di studio e seminari che hanno anche avuto l'obiettivo di sensibilizzare le comunità delle aree interessate al fenomeno della nidificazione del Gabbiano corso e sull'importanza della salvaguardia della specie ai fini della conservazione della biodiversità. 

Larus - Informazione e Partecipazione ha indagato i possibili modi per realizzare la sinergia tra chi, in diversi ambiti, si occupa della salvaguardia della biodiversità e degli habitat.

 

 


Centro di educazione ambientale Laguna di Nora, Pula - Tel. 070.9209544 - Credits