Tartaruga liberata a Nora

Di nuovo in mare!

Domenica 16 maggio una tartaruga marina (Caretta caretta) è stata liberata nella spiaggia di Nora dalle Guardie Forestali della Stazione di Pula.

Una bella giornata di sole e maestrale ha salutato il ritorno al mare della tartaruga, festeggiata anche dai tanti aquiloni colorati portati da bambini e adulti nella manifestazione promossa dall'associazione pulese "La Scatola Magica".

Accompagnata dagli sguardi di centinaia di persone, a mezzogiorno la tartaruga ha potuto riprendere il mare dopo essere stata curata nel Centro recupero Cetacei e Tartarughe Marine Laguna di Nora dal veterinario Alberto Russo.

È il primo esemplare rimesso in libertà nel 2010 dal Centro recupero di Nora.

Era stata ritrovata il 29 dicembre a Marina Piccola (Cagliari), legata con una corda ad una pinna. Era stata soccorsa dapprima da una pattuglia della Polizia Stradale, intervenuta grazie alla chiamata di un passante, per poi essere presa in consegna dal Corpo forestale ed essere trasferita al Centro recupero Laguna di Nora.

Le tartarughe marine attraversano l′inverno in stato letargico, che rallenta le loro capacità di difesa rispetto a possibili traumi e patologie.

Fortunatamente questo esemplare è stato segnalato per tempo e non ha subito gravi danni, per cui ha potuto ristabilirsi rapidamente.

Ma c′è chi parte e chi arriva: nel Centro recupero Laguna di Nora il 10 ed il 28 aprile sono stati ricoverati due esemplari di Caretta caretta provenienti da Carloforte la prima e l′altra da Perd′e Sali nella costa di Sarroch.

 

Guarda il video della liberazione della tartaruga realizzato dall'associazione "La Scatola Magica".


Centro di educazione ambientale Laguna di Nora, Pula - Tel. 070.9209544 - Credits