Alla Laguna di Nora dal Canada, Giappone , Inghilterra, Italia, Cina, Equador, Belgio, Hong Kong. Non è il G8 ma lo United World College (UWC) Atlantic College che dal Galles ha portato a Nora i suoi allievi per il Project Week, una settimana durante l′anno scolastico in cui le lezioni vengono sospese e gli studenti partecipano a iniziative e progetti di volontariato da loro stessi organizzati.
L′ UWC, o Collegi del Mondo Unito, è un′organizzazione internazionale fondata durante la Guerra Fredda che mira a promuovere il dialogo attraverso l′educazione e l′interazione tra ragazzi che vivono e studiano insieme, la cui missione è "rendere l′istruzione una forza per unire popoli, nazioni e culture per la pace ed un futuro sostenibile".
Il movimento comprende 14 Collegi del Mondo Unito situati in Canada, Stati Uniti, India, Italia, Norvegia, Singapore, Swaziland, Hong Kong, Venezuela, Regno Unito, Costa Rica, Bosnia Erzegovina e Olanda.
Coordinato dai tecnici del Centro di Recupero, il gruppo internazionale ha lavorato a Nora per il recupero e la preparazione museologica delle ossa craniche di un delfino della specie Tursiops truncatus, ritrovato morto spiaggiato una decina di anni fa. Il reperto, successivamente agli studi svolti dall′istituto di fisiologia dell′Università di Cagliari, fu sepolto per consentirne in seguito il recupero a fini museali. Ora, dopo tanti anni e grazie alle operose cure dei ragazzi del College, è tornato alla luce per unirsi alla collezione della Galleria Cetacei nella Laguna di Nora.


Centro di educazione ambientale Laguna di Nora, Pula - Tel. 070.9209544 - Credits